Quando siamo di fronte a problemi complicati, ci troviamo in un contesto in cui alcune cose sono note e altre ancora no. Nodo dopo nodo per districare il gomitolo, la strategia migliore è l’analisi, scomporre l’intero in elementi più semplici e, una volta trovata, applicare la giusta soluzione affinando man mano la tecnica.

Quando all’inizio del secolo scorso Henry Ford decise di popolare i vialetti delle case americane con le sue automobili nere, doveva fronteggiare un problema complicato: abbattere drasticamente i costi di produzione per sbaragliare la concorrenza delle aziende europee. Come fare le automobili era noto, come farle costare 300$ l’una, non ancora.
L’organizzazione scientificamente ordinata ha visto succedersi ai rulli della catena di montaggio i moderni applicativi digitali, ma da allora, quando si tratta di rendere più efficiente un processo, la ricetta è rimasta la stessa: scomporre in modo preciso e applicare in modo estensivo. Erigere una piramide e posizionarsi al vertice dove tutto si vede e si decide, governare la diffusione delle istruzioni e controllare l’esecuzione.

Molte delle sfide delle organizzazioni di questo secolo mal si adattano però a questo schema risolutivo. Se da un lato l’organizzazione tradizionale mantiene il suo primato, dall’altro fatica a sentirsi a suo agio nell’assumere decisioni di fronte a problemi complessi. Qui l’analisi è difficile perchè il tutto risulta maggiore della somma delle parti e la scomposizione ci fa perdere un parte del valore cui non possiamo più rinunciare.

Le sfide di cambiamento che si inscrivono in uno scenario volatile e incerto si vincono sperimentando, coinvolgendo e integrando: costruendo i punti di riferimento per orientare l’azione organizzativa, valorizzando l’ingegnosità collettiva delle persone e il contributo di tutti.
La cattiva notizia è che per far questo non c’è una ricetta; la buona notizia è che Trivioquadrivio ha sviluppato un approccio dedicato alle imprese che vogliono affrontare il cambiamento dotandosi degli strumenti organizzativi che abilitano a tutti i livelli la responsabilità personale e collettiva necessaria per affrontare le sfide contemporanee. Contattaci per ottenere maggiori informazioni sul change management di Trivioquadrivio.