Nelle librerie ci sono interi scaffali di testi sulla gestione ottimale dei team, per non parlare di molti corsi nelle business school. Esistono programmi di formazione, riviste e siti web, molti dei quali offrono buoni suggerimenti. E poi c’è il team coaching.

Immaginiamo un allenatore che allena un atleta di alto livello con un approccio di coaching individuale, ad esempio un campione di nuoto, e quindi immaginiamo un altro allenatore che accompagna una squadra di atleti, come il basket. Questi due professionisti fanno lo stesso lavoro, ma i campi di applicazione sono completamente diversi. Il primo accompagna lo sviluppo del “fitness vincente” di una singola persona, mentre il secondo accompagna lo sviluppo delle capacità di vincere di una squadra. È chiaro che questi due campi di applicazione della professione di allenatore sono diversi e sottolineano quadri di riferimento complementari. Nel mondo dell’impresa, la stessa differenza di campi di applicazione spiega le differenze di competenze del coach. Se la performance individuale è il risultato dello sviluppo di un talento personale, la performance collettiva è il risultato della qualità della cooperazione trasversale tra le abilità di ciascuno dei membri del team. Questo è il motivo per cui il team coaching è spesso definito come un processo decisamente “sistemico”: è il processo che fornisce tutta la potenza come strumento, sia al servizio del processo di coaching che nello sviluppo del sistema.

Il team di Trivioquadrivio sa esprimere entrambe le competenze, che sono diverse, complementari ed hanno lo stesso livello di importanza. Questa necessità a volte sfugge a coloro che vogliono che la “moda” del coaching sia inscritta in un contesto sociale competitivo e solitario che si concentra sullo sviluppo di un sé. Il successo individuale è sempre il risultato di un lavoro collettivo svolto da professionisti, familiari e dall’ambiente sociale che circonda la persona di successo.
Se alla vostra azienda interessa intraprendere un simile percorso, siamo pronti a candidarci come compagni di viaggio. Per maggiori informazioni, clicca qui.