L’arte “imperfetta” del Project Management

Trivioquadrivio ha condotto un workshop ispirativo sul tema del project management dedicato a un gruppo di sales e account manager di Canon Italia.

ll jazz è spesso inteso come “arte imperfetta”: non parte dall’idea di un’esecuzione “perfetta” data una volta per tutte ma da un approccio aperto che fa della lettura del contesto, dell’improvvisazione e del lavoro sulle competenze del team i suoi capisaldi.

Questa metafora è stata applicata al lavoro di project management, la cui “imperfezione” si incentra sul continuo lavoro del project manager su una struttura emergente in cui gestire con efficienza difficoltà e imprevisti.

Dall’emporio

Articoli recenti