Una soluzione contro il disorientamento

Il disorientamento è un rischio che le organizzazioni d’impresa oggi non si possono permettere.

Quando è nata MAPPS®, tra il 2008 e il 2009, in Trivioquadrivio ragionavamo intorno a questa consapevolezza. In quegli anni, la complessità e le trasformazioni degli scenari competitivi si sommavano alle istanze di ristrutturazione imposte dalla crisi economico-finanziaria.

Le aziende che sanno prevedere l’andamento dei mercati possono contare su una rigorosa divisione dei compiti professionali, su una serie di riferimenti stabili cui orientare l’azione manageriale e su un insieme completo e dettagliato di istruzioni per ordinare le mansioni. Da qualche tempo questo semplice e efficiente modello sembrava aver perso la propria efficacia. Piuttosto, la responsabilità dell’azione professionale richiesta eccede sistematicamente il perimetro dei ruoli tradizionali richiedendo lo sviluppo di una migliore capacità di visione e appropriazione. In mancanza di riferimenti adeguati per orientarsi all’interno dell’impresa, l’azione organizzativa diventa, infatti, meno efficace e insieme alla rotta si rischiano di perdere quell’impegno, determinazione e responsabilità necessari per competere in un panorama complesso.

In quegli anni Trivioquadrivio era impegnata nel popolarizzare presso le principali aziende italiane LEGO® Serious Play®, la metodologia sviluppata dall’IMD Business School e da LEGO® Group che aveva portato in Italia nel 2003. Proprio a partire dall’esperienza delle dinamiche di apprendimento estremamente efficaci messe in campo da quel celebre metodo, abbiamo sviluppato un approccio metaforico fortemente progettuale rivolto in modo specifico alle istanze di cambiamento organizzativo. Abbiamo così realizzato una piattaforma di pianificazione condivisa in grado di orientare l’azione individuale e collettiva in funzione dei risultati ricercati. Uno strumento che favorisse la condivisione degli obiettivi e alimentasse un confronto sulla strategia finalizzato alla costruzione di soluzioni intelligenti, creative e originali.

In cerca di un dispositivo che favorisse l’integrazione dei contributi verso il raggiungimento degli obiettivi collettivi, la mappa ci è parsa la migliore metafora degli strumenti di orientamento necessari a manager e collaboratori per ancorare la propria attività agli obiettivi strategici dell’organizzazione per cui lavorano. È nata così una metodologia di sviluppo organizzativo che sfrutta le metafore geografiche e la nostra innata predisposizione all’esplorazione per trasformare le sfide di cambiamento in un itinerario di viaggio.

Oggi, a 12 anni da quella crisi, ci apprestiamo a ripartire in uno scenario mai stato tanto incerto e volatile. Le radicali trasformazioni che hanno riconfigurato il panorama professionale, hanno spazzato via molti riferimenti tradizionali imponendo alle imprese che devono recuperare in fretta la propria produttività di sviluppare nuovi modelli ci collaborazione in grado di ricostruire l’orizzonte di senso in cui si inscrive l’azione organizzativa dei loro addetti. In questi anni di applicazione della metodologia ai più diversi contesti organizzativi, MAPPS® ha confermato la sua efficacia come “dispositivo” di orientamento in grado di accelerare la condivisione degli obiettivi e abilitare la costruzione di un pianificazione condivisa.

Disporre nella propria cassetta degli attrezzi consulenziali di questa metodologia permette di supportare un gruppo di lavoro, dal più piccolo e coeso fino all’intera organizzazione, nello sviluppo della capacità collaborativa necessaria per rispondere alle sfide di un contesto complesso che impone di rendere la strategia oggetto della responsabilità di ogni membro del gruppo.

Dall’emporio

Articoli recenti