Acquista ora

Manuale illustrato d’incompetenza manageriale. Sull’ingegnosità collettiva

di Leonardo Previ

L’abbondanza di esseri umani sul pianeta viene spesso considerata una minaccia. Presto saremo troppi, si dice, rispetto alle risorse disponibili. E se invece ci accorgessimo che ogni singolo uomo è un prezioso giacimento ambulante di risorse inesauribili in grado di moltiplicare all’infinito i propri talenti non appena ottiene l’opportunità di farlo? Questa moltiplicazione continua delle risorse si chiama ingegnosità collettiva. L’organizzazione moderna del lavoro ne ha avuto poco bisogno: al capitalismo industriale era sufficiente trasformare gli umani in macchine perché erano queste ultime a generare il valore maggiore. Oggi, in Europa, i mercati più vivaci sono dominati dal fuori-standard e le procedure aziendali sono un argine troppo debole ai continui imprevisti. Così l’ingegnosità collettiva torna a essere lo strumento migliore per porre ciascun essere umano nelle condizioni d’innovare. Peccato che le nostre imprese non siano organizzate per giovarsi di questa occasione: la cultura manageriale è del tutto impreparata a valorizzare con puntualità ed efficacia il contributo che ciascuno può offrire. Questo manuale illustrato d’incompetenza manageriale aiuta a capire che l’ingegnosità collettiva è la sorgente inesauribile dell’evoluzione umana, una fonte d’innovazione frequentemente soffocata da alcune abitudini manageriali che ne ostacolano il flusso. Un libro dedicato a tutti coloro che desiderano valorizzare il lavoro umano.